Guida di utilizzo
per il paziente

Come usare Pelgraz®

Pelgraz® è indicato negli adulti con età di 18 o più anni. Prenda sempre Pelgraz® seguendo esattamente le istruzioni del medico. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. La dose abituale è un‘iniezione sottocutanea (iniezione sotto la pelle) di 6 mg con siringa preriempita che deve essere somministrata almeno 24 ore dopo l’ultima dose di chemioterapia alla fine di ciascun ciclo di chemioterapia. Non agitare vigorosamente Pelgraz®, perché può compromettere la sua attività.

Come farsi l’iniezione di Pelgraz® da soli

Il medico potrebbe ritenere che per lei è meglio farsi l’iniezione di Pelgraz® da solo. Il medico o l’infermiere le mostreranno come farsi l’iniezione di Pelgraz®. Non tenti di iniettarsi il medicinale da solo prima di essere stato appositamente addestrato dal medico o dall’infermiere.

Le istruzioni su come farsi l’iniezione di Pelgraz® da solo sono riportate di seguito, tuttavia il trattamento appropriato della patologia richiede una collaborazione stretta e costante con il medico.

Se ha dubbi o domande sull’autoiniezione, si rivolga al medico o all’infermiere.

Materiale occorrente

Per eseguire l’iniezione sottocutanea, avrà bisogno di:

  • una siringa preriempita di Pelgraz®
  • batuffolo imbevuto di alcol
inject picture 1

Figura 1

Cosa devo fare prima di farmi un’iniezione sottocutanea di Pelgraz®?

  1. Tolga la siringa preriempita dal frigorifero.
  2. Non tolga il cappuccio protettivo dall’ago fino a quando non è pronto a fare l’iniezione.
  3. Controlli la data di scadenza sull’etichetta della siringa preriempita (Scad.). Non la usi se la data di scadenza (l’ultimo giorno del mese indicato) è stata superata o se la siringa non è stata refrigerata per più di 72 ore o se è scaduta.
  4. Ispezioni l’aspetto di Pelgraz®. Dovrà essere unliquido limpido e inodore. Non lo usi, se sono presenti delle particelle.
  5. Per un’iniezione più confortevole, lasci la siringa preriempita fuori dal frigorifero per mezz’ora in modo che raggiunga la temperatura ambiente o la tenga delicatamente in mano per qualche minuto. Non riscaldi Pelgraz® in nessun altro modo (ad esempio non lo riscaldi in un forno a microonde o in acqua calda).
  6. Si lavi accuratamente le mani.
  7. Trovi una superficie comoda, ben illuminata e tenga a portata di mano tutto quello che le serve (siringa preriempita e batuffolo imbevuto di alcol).

Come preparo l’iniezione di Pelgraz®

Prima di farsi l’iniezione di Pelgraz® deve compiere le seguenti operazioni:

  1. Prenda in mano la siringa e tolga delicatamente il cappuccio dall’ago senza piegarlo. Tiri in senso orizzontale come mostrato nella Figura 2. Non tocchi l’ago o non spinga lo stantuffo.
  2. Potrebbe notare una piccola bolla d’aria nellasiringa preriempita. Non deve togliere la bolla d’aria prima dell’iniezione. L’ iniezione della soluzione con la bolla d’aria è innocua.
  3. Ora può usare la siringa preriempita.
inject picture 2

Figura 2

Come mi faccio l'iniezione?

I punti più adatti per farsi l’iniezione sono:

  • la parte alta delle cosce; e
  • l’addome, tranne l’area intorno all’ombelico (vedere Figura 3).

Se è un’altra persona a farle l’iniezione, può usare anche la parte posteriore delle braccia (vedere Figura 4). Si consiglia di cambiare il sito dell’inieizione ogni volta per evitare il rischio di indolenzimento presso il sito.

Picture 3

Figura 3

Picture 4

Figura 4

Come mi faccio l’iniezione?

A. Disinfetti la pelle in corrispondenza della sede d’iniezione con un batuffolo imbevuto d’alcol e sollevi la pelle tra pollice ed indice senza schiacciarla (vedere Figura 5).

inject picture 5

Figura 5

Siringa preriempita con dispositivo di sicurezza per l’ago

  1. Faccia penetrare l’ago nella pelle come mostrato dall’infermiere o dal medico (vedere Figura 6).
  2. Tiri leggermente lo stantuffo per controllare di non aver forato un vaso sanguigno. Se il sangue è presente nella siringa, estrarre l’ago e farlo penetrare in un altro punto.
  3. Tenendo sempre la piega cutanea tra le dita, prema lentamente e in maniera uniforme sullo stantuffo fino al rilascio dell’intera dose e fino a quando lo stantuffo non può essere premuto ulteriormente. Non allenti la pressione sullo stantuffo!
  4. Dopo aver iniettato il liquido, estragga l’ago mantenendo la siringa alla stessa angolatura e la pressione sullo stantuffo e quindi lasci andare la pelle. Il dispositivo di sicurezza ricoprirà rapidamente l’ago e si potrà udire un “click che confermerà l’attivazione della protezione (Figura 7). Il dispositivo di sicurezza non verrà attivato fino a che l'intera dose non è stata somministrata (vedere Figura 7). Il dispositivo di sicurezza non verrà attivato fino a che l’intera dose non è stata somministrata.
Picture 6

Figura 6

Picture 7

Figura 7

DA RICORDARE

Se ha problemi, non esiti a consultareil medico o l’infermiere per un aiuto e un consiglio.

SMALTIMENTO DELLE SIRINGHE USATE

Smaltire le siringhe come suggerito dal medico,dal farmacista o dall’infermiere.